Il pilota Yokohama Finlandese Nikara vince il Rally di San Marino

Reduce dal Rally di San Marino, valido per l’Intercontinental Rally Challenge, Yokohama fa il punto della situazione sulla stagione 2012. San Marino ha visto infatti partecipare due piloti stranieri, che gareggiano collaborando direttamente con Yokohama Rubber nell’Intercontionental Rally Challnege.

Il programma sportivo 2012 vede Yokohama impegnata con il giapponese Toshi Arai, vincitore del l’IRC nella sezione Produzione nel 2011, che ha terminato troppo presto la gara sanmarinese a causa di un problema a un giunto. Oltre a lui, la casa madre supporta un giovane pilota finlandese, Jarkko Nikara, che a San Marino si è comportato egregiamente, vincendo la gara nella classe produzione e classificandosi 5° assoluto sulla sua Subaru Impreza R4 STI.

Oltre ad essere valido per l’IRC, la gara di San Marino era inclusa nel calendario del Trofeo Rally Terra, in cui Yokohama è impegnata con Luigi Ricci e Renato Travaglia. Purtroppo nessuno dei due piloti era presente al San Marino, dove avrebbero sicuramente dato filo da torcere ai campioni presenti. Yokohama tradizionalmente esprime infatti al meglio le performance dei propri pneumatici su terra, luogo congeniale per la tecnologia e i disegni dell’A053, A035 e dell’A036.

Grazie anche a questi modelli Gigi Ricci sta portando avanti un buon programma nel TRT, con risultati soddisfacenti. A San Crispino è infatti arrivato secondo, come la posizione che saldamente tiene nella classifica generale dietro al leader Trentin.

Il mondo dei rally rappresenta quindi sempre un terreno fertile e di grande interesse per Yokohama, animata da un forte spirito sportivo e alla ricerca di pneumatici sempre più performanti e sicuri. Lo stesso spirito che anima la ricerca tecnologica e la partecipazione a gare e campionati su pista, tanto sul territorio nazionale, quanto a livello mondiale. Oltre al campionato di punta, il WTCC, la Formula2 della FIA e all’ADAC GT Masters in Germania, Olanda e Austria, Yokohama supporta in Italia la Ginetta Cup, serie sprint classe GT4 (http://www.ginettacars.it/) la Lotus Cup (http://www.lotuscup.it/), emozionante monomarca dello storico marchio, e la Green Scout Cup (http://www.greenscoutcup.it), innovativo campionato per macchine ad alimentazione a metano.

Dai rally alla pista, Yokohama sta affrontando quindi un anno ricco di sfide entusiasmanti e risultati soddisfacenti: ne è riprova anche la recente conferma della fornitura esclusiva al WTCC sino al 2015. L’impegno dei tecnici della casa madre è costante e molto focalizzato: la competizione si fa infatti sempre più stringente e fornire pneumatici “one step ahead”, ovvero un passo avanti, è fondamentale per rendere il Motorsport sempre più entusiasmante e sicuro, con un occhio all’ambiente. Yokohama infatti sta adottando già da tempo, e continua a farlo in modo sempre più marcato, tecnologie verdi anche per la costruzione di pneumatici da gara. Per un racing eco-sostenibile, un compromesso oggi possibile.

Print Friendly

Articoli che ti possono sicuramente interessare:

Tags: , ,