Nel 2019 i veicoli a metano in circolazione in tutto il mondo saranno 25.4 milioni, contro i poco più di 16,3 milioni di fine 2011. A guidare la crescita del parco circolante a metano sarà il rapido aumento delle vendite di veicoli commerciali leggeri alimentati con questo carburante, che nel 2019 raggiungeranno quota 3,2 milioni di unità vendute. Questi dati derivano da un report dell’istituto di ricerca americano “Pike Research” e sono resi noti nel nostro Paese dall’Osservatorio Metanauto, struttura di ricerca sul metano per autotrazione.

Secondo Dave Hurst, analista di Pike Research, la crescita del parco circolante sarà sostenuta dal basso costo del metano e dal fatto che molti governi hanno messo in atto programmi di incentivazione basati su riduzioni delle imposte ed al contempo hanno previsto investimenti importanti per accelerare lo sviluppo della rete infrastrutturale.

“La crescita del parco circolante di veicoli alimentati a metano – dichiara Dante Natali, presidente dell’Osservatorio Metanauto – avrebbe ricadute molto positive per il nostro Paese, che è leader a livello mondiale per tecnologia del metano per autotrazione. Le aziende italiane di questo comparto industriale, infatti, esportano i loro prodotti in tutto il mondo e potrebbero trarre grande giovamento da una crescita del loro mercato di riferimento, contribuendo così in maniera ancora maggiore al rilancio dell’economia italiana”.

Print Friendly

Articoli che ti possono sicuramente interessare:

Tags: , ,