Vi abbiamo parlato spesso di quanto gli pneumatici siano essenziali per la sicurezza, indispensabili per le prestazioni e importanti per il rispetto dell’ambiente. Per sottolineare questi valori Goodyear, sostiene  il progetto Ecopatente, ribadendo così anche l’impegno costante sul fronte della sostenibilità ambientale.

L’iniziativa, nata da un’idea di CSE Italia, intende promuovere la diffusione sul territorio nazionale e internazionale dell’impegno a favore di una maggiore tutela dell’ambiente e la continua opera di sensibilizzazione dei giovani.

Questa terza edizione di Ecopatente, è rivolta a tutti i coloro che frequentano le lezioni di teoria per prendere la patente, presso una qualsiasi autoscuola aderente al progetto. Tra tutti coloro, che alla fine del corso avranno risposto correttamente all’Ecoquiz, un fortunato vincerà un buono valido per l’acquisto di quattro pneumatici invernali, indispensabili per affrontare la stagione fredda.

Ecopatente 2011, promossa da Legambiente, è organizzata in collaborazione con Confarca (Confederazione autoscuole riunite e consulenti automobilistici), e Unasca (Unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica). Grandi partner saranno inoltre Fiat, Bosch, Eni, Goodyear e Magneti Marelli,in più l’iniziativa ha il patrocinio del Ministero della Gioventù, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è in attesa di ottenere quello del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Inoltre da quest’anno, il progetto prende il via anche in Spagna; Ecocarnet 2010 ha ottenuto un incredibile successo, con l’adesione di 7.500 autoscuole, pari al 95% della Federazione spagnola di autoscuole. È in preparazione per il 2012 anche l’edizione tedesca Ökoführerschein.

Elena Versari, Direttore Marketing Vettura Goodyear Dunlop Tires Italia, ha dichiarato: “Goodyear ha sempre investito moltissimo in ricerca e sviluppo proprio per coniugare le irrinunciabili esigenze di sicurezza richieste ad un pneumatico con il massimo del rispetto per l’ambiente, che oggi si traduce in minori emissioni di CO2 e anche in risparmio di carburante.”

A partire dal Novembre 2012, consumo carburante (resistenza al rotolamento), emissioni sonore, sicurezza misurata in termini di frenata sul bagnato, saranno, i parametri di valutazione per la nuova etichetta europea, come accade già per gli elettrodomestici. Quest’iniziativa sostenuta da Goodyear, contribuirà a rendere gli automobilisti più consapevoli nella fase di acquisto.

Print Friendly

Articoli che ti possono sicuramente interessare:

Goodyear e Lancia alleate per l’ambiente, New Ypsilon adotta Efficient Grip
Goodyear e Lancia annunciano che New Lancia Ypsilon adotta c...
Goodyear coinvolge 12000 studenti sull'educazione stradale
“Sicuri Insieme: Goodyear per l’educazione stradale”: al ...
Goodyear lancia due nuovi pneumatici per veicoli commerciali
Al Salone dei veicoli commerciali IAA 2012 di Hannover Goody...
Goodyear Dunlop: opera d'arte sull'etichetta europea degli pneumatici
Per celebrare l'entrata in vigore della nuova etichettatura ...
ACI: migliorare i trasporti pubblici per rispondere alla crisi e all'inquinamento
L'Automobile Club d’Italia, ha in un convegno recente intito...
L'etichetta europea è indispensabile nella scelta degli pneumatici estivi
Introdotta a Novembre 2012, la nuova etichetta europea di cl...

Tags: , ,