Home / PNEUMATICI / Quanto costano le migliori gomme estive?
Quanto costano le migliori gomme estive?

Quanto costano le migliori gomme estive?

Siamo arrivati nella stagione dell’anno in cui bisogna cambiare nuovamente gomme alle automobili per adeguarsi alle normative vigenti, con le invernali che lasciano spazio alle più adeguate coperture estive: ma come fare per scegliere il modello più performante?

Quali sono gli pneumatici migliori di questo 2018, e soprattutto quanto costano agli automobilisti?

Consigli per gli automobilisti

Per risolvere queste questioni facciamo riferimento a due “guide“: da un lato abbiamo il tradizionale test sui modelli estivi condotto da AutoBild, una delle riviste più prestigiose a livello europeo, mentre per quanto riguarda il listino prezzi ci basiamo sui dati di www.euroimportpneumatici.com, piattaforma tra le più apprezzate in Italia per rapporto tra qualità e prezzo, che in vetrina ha numerose offerte che riguardano proprio gli pneumatici estivi.

I risultati del test di AutoBild

Partiamo proprio dalla classifica pubblicata nell’ultimo numero del magazine tedesco dedicato ai motori, che come ogni anno ha messo a confronto un gran numero di modelli di pneumatici estivi delle principali marche del mercato nella misura 195/65 R15 91V: per la precisione, in questa stagione 2018 sono 51 le gomme finite sotto la severa osservazione dei giudici scelti da AutoBild, con un esame suddiviso in due fasi in cui sono state valutate praticamente tutte le caratteristiche e le doti prestazionali delle coperture, dal comportamento sull’asciutto alla frenata su bagnato, dalla resistenza al rotolamento al prezzo.

Le caratteristiche e il prezzo delle gomme Hankook Ventus Prime³. A vincere il test comparativo è stato il modello Ventus Prime³ di Hankook, che si è conquistato il giudizio finale di “esemplare” e soprattutto l’apprezzamento degli esperti per le prove su strada, come frenata su bagnato e asciutto, arresto in frenata, handling generale, silenziosità e chilometraggio.

Andando a guardare il prezzo proposto online, gli pneumatici coreani sono in vendita a circa 65 euro per gomma, rivelandosi pertanto anche piuttosto convenienti.

Altri pneumatici estivi esemplari per AutoBild. Al secondo gradino del podio, in uno strano ex aequo, si trovano altri tre modelli valutati sempre come “esemplari“, ma un pizzico meno positivi del vincitore: si tratta di Continental PremiumContact 5, Falken Ziex ZE310 e Firestone Roadhawk, che denotano qualche lieve neo in alcune prestazioni.

Rispettivamente, la gomma Continental paga lo scotto di un costo medio più elevato rispetto ai concorrenti (e infatti il suo cartellino sale a 75 euro), mentre il modello Falken (che costa 64 euro) fa registrare una maggiore resistenza al rotolamento e il prodotto della Firestone una rumorosità più elevata (a fronte di un prezzo di 59 euro).

Il costo delle gomme Michelin e Pirelli. Il podio viene completato da due nomi “premium” come Michelin e Pirelli: i modelli in questione sono il Michelin Energy Saver+ e il Pirelli Cinturato P1 Verde, anch’essi valutati come “esemplari” ma, come nel caso precedente, non completamente all’altezza degli pneumatici citati.

La rivista AutoBild segnala uno stesso problema per entrambe le gomme di questi marchi famosi, ovvero lievi mancanze nella prevenzione dell’aquaplaning in curva, e anche il prezzo di listino degli pneumatici non si discosta molto: per acquistare il prodotto francese si spendono circa 70 euro, mentre il modello della Casa italiana costa 61 euro.

Potreste trovare utile leggere anche la nostra guida sulla durata di utilizzo dei pneumatici.

Check Also

Pirelli Winter Snowcontrol Serie 3

Pirelli Winter Snowcontrol Serie 3

Pirelli presente al salone di Ginevra ci presenta in anteprima lo Snowcontrol serie 3, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =